Chi Siamo

“Libertà, Stile, Rispetto”

La prima Scuola di Calcio Freestyle riconosciuta in Italia da
Opes e CONI

“La Mission & Vision di SCF è quella di porsi come punto di riferimento ed istituzione Nazionale per la diffusione e crescita del Calcio Freestyle in Italia ed all’ estero, attraverso corsi d’insegnamento e organizzazione di eventi, per professionisti e non, mirati a costituire una cultura sportiva basata sulla libertà di espressione, sulla creatività, sul rispetto reciproco e sul benessere fisico.”

Premiazione chi siamo

Il nostro motto èLibertà, Stile e Rispetto”. Libertà perché usciamo fuori dagli schemi del calcio mostrando talento e creatività in campo e sul palcoscenico. Stile perché per noi l’eleganza e l’innovazione dei tricks conta più di qualsiasi altra cosa. Rispetto perché ci unisce lo stesso pallone.

Freestyle chi siamo
Storia della nostra Scuola

Scuola Calcio Freestyle nasce a Roma con l’ idea di voler diffondere il Calcio Freestyle in Italia.

Dario Pellegrino Piantadosi a soli 23 anni, dopo aver allenato la Cantera del Barcellona ed il giovane Neymar nel 2011, decide di fondare, nel 2014 a Roma, la prima scuola di Calcio Freestyle. La missione è quella di creare un rivoluzionario metodo di allenamento ed una vera e propria cultura del calcio spettacolo che migliori le prestazioni di ogni giovane calciatore e freestyler.

Inizia così l’attività di SCF con l’apertura di corsi in palestre e scuole calcio, con la partecipazione ad eventi sportivi, con spettacoli al Giubileo dei Giovani sotto gli occhi di Papa Francesco, con l’ organizzazione di tornei nazionali e le partecipazioni a gare internazionali.
La scuola ottiene nel 2018 il riconoscimento da parte di Opes e CONI di unica realtà formativa di Calcio Freestyle sul territorio nazionale.

Un altro grande traguardo di Scuola Calcio Freestyle è stato l’istituzione di SCF CUP, il primo ed unico torneo Nazionale di Calcio Freestyle per gli allievi di tutta Italia, riconosciuto da The WFFA (World Freestyle Football Association).

Nel 2021 Dario riceve l’incarico di Responsabile Nazionale Calcio Freestyle e il premio “Gaetano Scirea 2021” da Opes e CONI collaborando con l’UEFA in occasione del Campionato Europeo di Calcio “Euro 2020”  ed esibendosi allo Stadio Olimpico di Roma nei panni del Freestyler “Skillzy!”, la mascotte ufficiale degli Europei. 

 

Dicono di noi...

Gazzetta regionale

#IosonoSport: l'unione ha fatto la forza a Piazza del Popolo

Tante le personalità che hanno già aderito all’iniziativa con video messaggi sulla pagina ufficiale della manifestazione (www.facebook.com/iosonoSport) e non da meno quelle che hanno presenziato sul palco: da Arturo Mariani (campione della nazionale calcio amputati) a Claudia Cesarini (pentatleta olimpionica del GS Fiamme Azzurre), da Dario Piantadosi (freestyler professionista) a Nicol Girasole (campionessa mondiale di danza classica) fino a Daniela Fazzolari (attrice di fiction).

Opes Italia

A Odoacre Chierico e Dario Piantadosi il Premio Scirea

Se Chierico è stato un esterno funambolico capace di seminare avversari, Dario Piantadosi è un asso dell’espressione più artistica ed estetica del calcio. Il classe 1991, infatti, è un football freestyler professionista, un artista che si destreggia con il pallone in tricks sofisticati e numeri coreografici. La sua tecnica sublime, il suo tocco raffinato e la sua capacità di gestire e controllare la sfera lo hanno portato a sfidare i più grandi interpreti del calcio freestyle del Pianeta.

uefa euro2020

Your Move: a mascot with a difference for UEFA EURO 2020

UEFA is pushing the boundaries for UEFA EURO 2020, with the finals taking place in 12 host cities across the continent. Now, with the release of the official Your Move teaser trailer, European football's governing body is signalling its intention to reinvent the traditional tournament mascot, with a nod to freestyle and street football culture. While fans of the time-honoured, life-sized mascot will not be disappointed, the teaser video shows a sequence of awe-inspiring skills and tricks executed by a squad of freestyle, street and panna players.